Il miliardario Bitcoin (BTC) Toro Peter Thiel e Coinbase sono a sostegno di questo poco conosciuto Cryptocurrency

I pesi massimi degli investimenti Crypto stanno sostenendo Reserve, un progetto stablecoin progettato per creare un nuovo deposito universale di valore, generando allo stesso tempo potenziali profitti per gli investitori.

Coinbase Ventures sta sostenendo il progetto

Coinbase Ventures sta sostenendo il progetto, e i dirigenti di Reserve hanno ora confermato che il toro Bitcoin System Peter Thiel e il presidente di Y Combinator Sam Altman hanno acquistato ciascuno un diritto a ricevere gettoni in futuro.

Lo stablecoin sarà supportato da un massimo di 100 attività in catena e fuori catena e utilizzerà un sistema a doppio gettone, come descritto dal ricercatore di crittografia Lark Davis.

„Perché una stablecoin dovrebbe aumentare di valore? In realtà c’è un modello a due gettoni. Il primo è RSR. Questo è il gettone che possiedo e quello che si vuole acquistare se si vuole investire in Reserve. Questo gettone è il gettone della governance, che permette ai detentori di votare le proposte, e dà diritto all’arbitraggio all’interno della rete.

RSR garantisce il tasso di collateralizzazione di RSV, che è lo stablecoin, e mantiene il valore di RSV. Così, quando il prezzo della RSV stablecoin supera il dollaro, il protocollo venderà la RSV nuova o in eccesso sia per la RSR che per gli asset tokenizzati per poi correggere il prezzo. RSR ha un meccanismo automatico di bruciatura dei gettoni che diminuirà l’offerta nel tempo, il che significa che più si vede che la stablecoin RSV viene usata, più gettoni saranno bruciati. Ora questo è super importante per il potenziale di prezzo a lungo termine del gettone RSR“.

Il protocollo di riserva prevede un’implementazione

Il protocollo di riserva prevede un’implementazione in tre fasi. La prima è una fase centralizzata in cui il token di riserva (RSV) è sostenuto da un piccolo numero di gettoni collaterali ancorati al dollaro USA. La seconda è una fase decentralizzata in cui l’RSV sarà sostenuta da un paniere di attività in continua evoluzione ma ancora ancorata al dollaro USA. La terza fase, indipendente, prevede che l’RSV non sia più ancorata al dollaro. A quel punto, il suo obiettivo sarà quello di offrire un’alternativa stabilizzata e non soggetta a fluttuazioni del valore del dollaro.

L’applicazione della riserva è in diretta in Venezuela e si sta espandendo in Argentina. Charlie Smith, responsabile dello sviluppo commerciale del protocollo di riserva, dice che i clienti dovrebbero aspettarsi un maggior numero di mercati latinoamericani, gli Stati Uniti ed eventualmente il Libano.

Il token RSR di Reserve, una moneta criptata utilizzata per facilitare la stabilità di RSV, è attualmente un token temporaneo ERC-20 placeholder. Il protocollo di Reserve, tuttavia, dovrebbe essere lanciato sulla rete principale dell’Ethereum nel corso di quest’anno, e quindi il token ERC-20 sarà sostituito da un token pienamente funzionante.